Jeex - Hex Editor

Gtk+ 2.0Gettext

Descrizione

Jeex è un Editor Esadecimale open source scritto con l'ausilio delle librerie Gtk+ e rilasciato con licenza GNU GPL 3. Consente di aprire qualsiasi file e visualizzarlo in formato esadecimale operando su di esso diverse modifiche e statistiche anche utilizzando altri formati di visualizzazioni quali ASCII, decimale, ottale e binario.

Si possono eseguire operazioni di ricerca e sostituzione, estrapolare stringhe, visualizzarlo sotto forma di più strutture contenti diversi tipi di dati o inserire dei segnalibri in diversi punti del contenuto per memorizzare posizioni in cui sono presenti dati di particolare interesse. Sul file si possono avere informazioni sulle stringhe contenute, analisi di frequenza sui caratteri, hash o analisi di differenze con altri file.

Molte altre sono le funzionalità di Jeex, espandibili anche con l'ausilio di Plugin built-in. Per maggiori informazioni sulle singole funzioni continua a leggere!

Installazione & Download

Jeex può essere installato sul vostro sistema direttamente dal gestore dei pacchetti predefinito della vostra distribuzione Linux, ad esempio su distribuzioni derivate da Debian ( es. Ubuntu ) è possibile installarlo da terminale tramite il seguente comando:

apt-get install jeex

In ogni caso è possibile installare Jeex anche tramite la compilazione manuale dei sorgenti:

tar -xjvf 'jeex-package'.tar.bz2
cd 'jeex-package'
./configure
make
make install

Scarica jeex-12.6.1.tar.bz2

Barra degli Strumenti

File

Nel menu FILE troviamo gli strumenti per creare un nuovo file da zero, aprirne uno esistente o tutti i file che si trovano in una determinata posizione nel sistema. Se è già aperto un file si può decidere di inserire il contenuto di un altro file alla fine di esso.

Dopo queste operazioni è possibile trovare la lista degli ultimi file aperti di recenten seguiti dalle operazioni per salvare il file sovrascrivendo la versione esistente o in un nuovo percorso, oppure esportare la vista esadecimale in HTML.

Infine si trovano le operazioni per eliminare il file corrente, vederne le proprietà come i permessi, la dimensione, il mime-type, date di modifica o ultimo accesso.

Modifica

Nel menu MODIFICA sono presenti le classiche operazioni di copia, incolla, taglio e selezione di una parte o di tutto il testo, oltre ad operazioni più specifiche come l'inserimento di caratteri in più formati quali ASCII, esadecimale, decimale, ottale o binario che verranno automaticamente convertiti da Jeex in formato esadecimale e formattati. Successivamente c'è la funzione per inserire un valore risultante da un'operazione su bit, ovvero dati due numeri binari esegue operazioni logiche come AND, OR e XOR. L'operazione inverti invece esegue l'inversione del codice selezionato.

Per ultime troviamo le operazioni per ricaricare il file annullando le operazioni fatte dall'ultimo salvataggio ed accedere alle preferenze di Jeex per cambiarne l'aspetto o alcune funzionalità.

Visualizza

All'interno di questo menu è possibile aggiungere una vista al file aperto, ovvero visualizzare il contenuto del file con riferimenti come l'offset e la vista ascii di una linea di byte esadecimali. Inoltre è possibile calcolare gli hash del file per controllarne l'integrità utilizzando algoritmi quali MD5, SHA-1 e SHA-256.

Jeex consente anche di eseguire delle statistiche automatiche sul documento corrente, sul numero di occorrenze di ogni singolo byte, mostrarne le differenze con un altro file scelto e visualizzarne il contenuto in altri valori differenti dall'esadecimale.

Cerca

L'operazione di ricerca all'interno del file è possibile farla sia per valori esadecimali che in altri formati elencati in precedenza. Allo stesso modo è possibile fare la sostituzione.

Per ricerche più particolari è possibile avvalersi anche della ricerca tramite regex. Successivamente l'evidenziazione dei risultati della ricerca può essere rimossa.

Segnalibri

La funzione dei segnalibri è utile se si vogliono memorizzare informazioni che si trovano in posizioni distanti e diverse del file aperto. In questo modo basterà posizionare il cursore, o scegliere l'offset, sulla posizione da ricordare e successivamente dare un nome e una descrizione al punto segnato per richiamarlo facilmente in un tempo successivo.

Strumenti

In questo menu troviamo delle funzioni utili a carattere generale, in primo luogo è presente l'estrazione delle stringhe presenti nel file corrente, poi funzioni per unire più file in uno o viceversa dividere il file corrente in più file di dimensione fissata.

In questo menu troviamo delle funzioni utili a carattere generale, in primo luogo è presente l'estrazione delle stringhe presenti nel file corrente, poi funzioni per unire più file in uno o viceversa dividere il file corrente in più file di dimensione fissata.

Plugin

I plugin di Jeex come detto in precedenza sono built-in, ovvero sono parti del programma che vengono create in un periodo precedente alla sua compilazione, non è quindi possibile aggiungere plugin dinamici ( a meno di non realizzare un plugin che abiliti questa funzionalità ;-) ).

Ad ogni modo all'interno dei sorgenti è possibile trovare esempi di plugin, e capire in modo semplice come Jeex al suo interno fornisca gli strumenti per accedere alle varie componenti interne senza dover modificare il programma vero e proprio.

Navigazione Sorgenti